Francesco Geminiani – La Foresta Incantata

Musicista lucchese dalle alterne fortune, portentoso violinista, oggi Francesco Saverio Geminiani (1687-1762) è considerato un compositore del tutto originale, oltre che uno dei maggiori trattatisti del ‘700.

Geminiani si è dedicato principalmente alla musica strumentale nel solco della tradizione del concerto grosso tracciato da Corelli e Händel. A connotare le sue composizioni vi è un generale spirito di irregolarità, oltre al fantasioso virtuosismo – precursore di quello romantico – il senso rapsodico di “estemporaneità” e l’invenzione improvvisata.
Di lui ricordiamo i Concerti Grossi op. III (1732), La foresta incantata (1754 circa) e il trattato The Art of Playing on the Violin (1751).

Francesco Geminiani, “La Foresta Incantata”
Orchestra: Cosarara
Direttore: Giuseppe Camerlingo
Registrazione inedita dei concerti eseguiti a Marinengo (Bg), giugno e settembre 2002.
Su AMADEUS: febbraio 2003

 

Cosarara musicians

First violins: Rossella Croce*, Corrado Lepore, Mary Riccardi, Géraldine Roux
Second violins: Sebastiano Airoldi*, Monica Pelliciari, Chiara Zanisi
Altos: Gianni Maraldi*, Mauro Righini
Cellos: Enrico Contini*, Fausto Solci
Bass: Davide Nava
Continuo: Giovanni Togni
Flutes: Marcello Gatti*, Marco Brolli
Basson: Elena Bianchi
Natural horns: Gabriele Rocchetti*, Brunello Gorla
Natural trumpet: Luca Marzana

*solo parts

Conductor: Giuseppe Camerlingo

I commenti sono chiusi.